Custard Cream: la Crema Inglese

La crema inglese è affine alla crema pasticcera, ma a differenza di quest’ultima non contiene farina; questo la rende vellutata e meno densa di una pasticcera, per cui viene utilizzata spesso come salsa calda da accompagnare ai dolci a temperatura ambiente, e non come farcitura.

Può anche essere servita da sola in coppa, insieme a qualche biscotto…

 

Ingredienti:

  • 250 ml di latte (meglio se fresco e intero, ma non è necessario)
  • 250 ml di panna fresca
  • 1 bacca di vaniglia
  • 5 tuorli
  • 100 gr di zucchero

 

Scaldare in un pentolino il latte e la panna con i semini della stecca di vaniglia.

In una ciotola montare a crema i tuorli insieme allo zucchero con lo sbattitore elettrico.

Unire delicatamente i due composti, mescolare bene e porre sul fuoco.

Cuocere a fuoco lento fino a 80°, se possedete un termometro, mescolando continuamente, fino a quando si inizierà ad addensare, ovvero il cucchiaio inizierà a velarsi.

 

 

A questo punto la crema è pronta, se necessario filtrarla prima di versarla in un recipiente pulito.