Fudge al cioccolato (USA)

Il fudge è una caramella che è stata creata nel XIX secolo negli Stati Uniti, e da li si è diffusa molto anche in Gran Bretagna.
Si prepara cucinando zucchero, burro e latte fino ad una determinata temperatura, in questo modo una volta freddato si avranno delle morbide caramelle fondenti.
Quella che vi propongo è una ricetta semplificata, per ottenere la stessa consistenza, con un sapore cioccolatoso, due soli ingredienti, e senza l’ ausilio del termometro da cucina.

 

Ingredienti:

 

400 gr di latte condensato (una latta)
500 gr di cioccolato fondente
1 pizzico di sale

Tritare grossolanamente il cioccolato, metterlo in un pentolino, aggiungervi il latte condensato e porre sul fuoco.
Il cioccolato dovrà sciogliersi completamente, a questo punto unire il sale, e continuare a mescolare fino a quando tenderà a staccarsi dal bordo e a formare una palla.

 

Io ho utilizzato una teglia 25×20, ma potete regolare la misura in base all’ altezza che volete dare alle vostre caramelle.
Foderate la teglia di carta da forno, poi stendetevi il fudge e livellatelo bene.

 

Ponete in frigorifero per 6 ore.
Poi tagliatelo in tanti cubetti.
Potete anche ritagliarvi tante formine, e decorarle. Per farvi attaccare le decorazioni lasciate il fudge 30 minuti fuori dal frigo.
Non si scioglierà mai completamente, ma se non lo conservate in frigorifero tenderà ad ammorbidirsi.