Madeleines (Francia)

Le madeleines sono dei piccoli e soffici dolcetti francesi i con una particolare forma a conchiglia, derivata dallo stampo in cui vengono cotte.

Molte sono le leggende sulla loro origine, una fa risalire il nome  di questi dolcetti al culto di Santa Maria Maddalena, la donna che si narra abbia, insieme a Marta ed a Lazzaro, evangelizzato la Francia. Questo collegamento spiegherebbe anche la forma a conchiglia che nella simbologia cristiana si attribuisce ai pellegrini.

Un’altra versione narra che nel 1755 il re Stanislao di Polonia invitò Voltaire, noto goloso, nel suo castello di Commercy nel nord-est della Francia, e chiese alla cuoca di nome Madeleine di preparare un dolce originale.

Madeleine cucinò questi dolcetti che piacquero a tal punto che il  re decise di inviarne a sua figlia a Versailles, dove  riscossero un tale successo da essere battezzati madeleine in onore della cuoca che li aveva inventati.

Quale che sia la loro origine quello che si sa senza dubbio è che a renderli famosi è stato lo scrittore Marcel Proust che, nel suo romanzo “Alla ricerca del tempo perduto” descrive l’improvviso cambiamento del suo stato d’animo nel mangiare questi dolcetti, introducendo il tema della memoria involontaria: mentre ne assaggia una il narratore ricorda quando le mangiava da piccolo, preparate ogni domenica dalla zia Léonie.

Nel tempo questo aneddoto è diventato uno dei più famosi della letteratura del Novecento.

Il loro sapore è simile a quello del plum cake, sebbene la consistenza sia leggermente diversa e il gusto sia più delicato e deciamente più burroso.

 

madeleins-5.jpg

Ingredienti per 25/ 30 madeleines:

  • 3 uova
  • 150 gr di farina
  • 150 gr di zucchero a velo
  • 150 gr di burro fuso intiepidito
  • 5 gr di lievito chimico
  • scorza di un limone grattugiata

 

Amalgamare in una pirofila tutti gli ingredienti.

Mettere il composto a freddare in frigorifero per almeno 2 ore. Deve essere bello freddo affinchè in cottura di crei la gobbetta tipica delle madeleines.

Preriscaldare il forno a 220°.

Riempire gli appositi stampini per metà.

 

 

Infornare per 5 minuti.

Abbassare il forno a 180° e cuocere altri 5 minuti.

Sfornare e sformare i dolcetti.