Torrone dei morti

E’ una specialità tipica campana legata alla commemorazione dei defunti, il 2 di Novembre.
E’ un torrone morbido e cioccolatoso, tradizionalmente si prepara con la crema alba, ma anche utilizzando la crema di nocciole il risultato è ottimo.
E’ inoltre possibile prepararlo in tantissime varianti, io ho scelto il cioccolato fondente e le mandorle.

Ingredienti:

800 gr di cioccolato fondente
400 gr di crema alla nocciola
100 gr di mandorle
uno stampo da plumcake

Fondere a bagnomaria o nel microonde 100 gr di cioccolato, e versarlo nello stampo ricoprendolo bene tutto, magari aiutatevi con un pennello.
Porre in frigorifero per un’ ora, poi ripetere il procedimento con altri 100 gr, in modo che tutto lo stampo sia ben ricoperto.
Riporre in frigorifero per un’ altra ora.

 

A questo punto fondere 500 gr di cioccolato e unirvi la crema scaldata a bagnomaria o nel microonde, in modo da renderla semi fluida.
In una pirofila mescolare il cioccolato, la crema e le mandorle.
Versare il composto nello stampo e porre in frigorifero a rassodare per 3 ore.

 

Fondere gli ultimi 100 gr di cioccolato e versarli nello stampo livellando bene, in modo da sigillarlo.
Riporre in frigorifero per una notte.
Il mattino dopo, con l’ aiuto di un coltello, potete sformare delicatamente il torrone.
Per tagliarlo utilizzate un coltello piuttosto grande, e consiglio di tenerlo 10 minuti fuori dal frigorifero prima di farlo, in questo modo riuscirete a creare fette uniformi.