Torta 900

La Torta 900 è stata creata per celebrare l’arrivo del nuovo secolo, il XX, da Ottavio Bertinotti, celebre pasticciere di Ivrea, ed è una deliziosa torta  formata da una base di due dischi al cacao di una pasta simile al pan di spagna, ma molto più soffice e leggera, farcita con  delicata mousse al cioccolato e ricoperta da uno strato di zucchero a velo.

La particolarità di questo dolce è che la ricetta è segretissima ed è tutelata con un marchio brevettato.  La storia racconta che  Bertinotti ne fosse talmente geloso che pare allontanasse chiunque durante la preparazione per non rivelare a nessuno il suo segreto, che è stato mantenuto anche dalla famiglia di Umberto Balla che, nel 1972, rilevò il laboratorio e il brevetto.

Questa torta ha avuto nel corso degli anni numerose imitazioni, ma nessuno è riuscito ad eguagliare l’originale che contina ad essere venduta presso la pasticceria Balla dove  viene farcita solo al momento dell’ordine proprio per garantire la massima freschezza della farcitura.

Chiaramente non posso proporvi la ricetta originale, questa è la mia versione, e vi assicuro che è davvero ottima!

 

torta-900-1.jpg

Ingredienti per uno stampo da 20 cm di diametro:

50 gr di maizena

50 gr di farina

150 gr di zucchero

4 uova

50 gr di cacao

200 gr di crema al cacao

125 ml di panna da montare

2 cucchiaini di zucchero

zucchero a velo

 

Preriscaldare il forno a 180°.

Montare le uova con lo zucchero.

Setacciare insieme, due volte, la farina, il cacao e la maizena.

Quando le uova sono montate bene, aggiungere delicatamente il mix di ingredienti secchi setacciati e amalgamare bene.

Versare il composto nello stampo e infornare per circa 30-40 minuti, facendo la prova dello stecchino.

 

 

 Sfornare, sformare e far freddare.

Montare la panna con i due cucchiaini di zucchero e aggiungerla delicatamente alla crema al cioccolato ormai fredda.

 

 

Tagliare a metà la torta e bagnare i due dischi con qualche cucchiaio di latte.

Farcire un disco con la mousse al cioccolato precedentemente fatta e coprire col secondo disco.

 

 

Spolverare con lo zucchero a velo.